Campionati d'Istituto: Atletica Leggera

24/04/15      Prove multiple cat. Juniores

 Da quest' anno i regolamenti dei Campionati Studenteschi non contemplano più la partecipazione dei ragazzi di quarta e quinta. Ci  sembrava opportuno mantenere almeno, anche se con una partecipazione più ristretta (circa venti concorrenti), un gara di Istituto della regina di tutti gli sport: ecco il "perché" di questo "Tetrathlon".In pratica, ogni iscritto ha dovuto cimentarsi in una prova di velocità (100m.), in una prova di salto (salto in lungo), in una prova di lancio (getto del peso) e in una prova di resistenza (1000m.). Ad ogni prestazione è stato attribuito, in base alle tabelle Fidal, un punteggio: chi ha totalizzato il punteggio totale più alto, si è aggiudicato la gara (un po' come accade nel decathlon olimpico, solo che questo era un "tetrathlon").

Ai nastri di partenza si sono presentati 20 ragazzi agguerriti (una menzione va ad uno dei favoriti, lo sfortunato Presta, che dopo pochi metri delle prima gara, i 100 m., ha subito un infortunio alla coscia che lo ha tolto dalla competizione); decisiva è stata l'ultima prova (1000 m.), grazie alla quale Zecca ha superato Singh (in testa alla classifica fino a quel momento) aggiudicandosi la manifestazione (e una preziosa ed esclusiva maglia polo con il logo ISII).
A tutti i concorrenti di questa inedita e dura manifestazione di prove multiple va l'applauso di tutti gli insegnanti di educazione fisica.
A corollario della bella giornata di sport, interessante verifica della squadra Allievi che mercoledì 29 aprile parteciperà alla fase provinciale dei Campionati Studenteschi. 
 

locandina

Classifiche

14/04/15      Fase di Istituto allievi/e

 Una giornata calda e soleggiata ha fatto da cornice alle gare di oggi.
Di seguito le classifiche.
Della manifestazione sono state scattate numerose fotografie: chi fosse interessato a vederle si rivolga al proprio insegnante.


Classifiche

Arrivo della finale dei 100m.